Basic pageMONUMENTI

"Una cittadella medioevale conservata nei secoli a meraviglia dei posteri"

Palazzo Pubblico
Piazza della Libertà - centro storico San Marino - Tel. 4549/885370

Il Palazzo Pubblico si erge sul luogo ove anticamente sorgeva il vecchio Palazzo denominato “Domus Magna Comunis”, costruito alla fine del secolo XIV che, dopo aver subito ripetuti restauri e consolidamenti, fu abbattuto alla fine dell’Ottocento perché minacciava rovina. Il nuovo Palazzo Pubblico o Palazzo Governativo fu costruito tra gli anni 1884 -1894 su progetto dell’architetto romano Francesco Azzurri. Nel Palazzo si svolgono le cerimonie ufficiali dello Stato.

I Torre o Castello della Guaita Via Salita alla Rocca
S.Marino - Tel. 0549/991369

La Prima Torre, o Rocca, o Guaita, è la maggiore e la più antica delle tre rocche che dominano dall'alto la Città di San Marino. Il suo nucleo centrale, che fu posto di guardia e rifugio dei primi abitatori del Monte Titano, risale al secolo XI. E' caratterizzata dalla presenza di due cinte murarie difensive. Quella esterna, coronata da merli e rinforzata agli angoli da torrioni angolari che furono abbassati nel corso del XVI secolo, faceva parte del primo girone di mura (Girone della Guaita) eretto a difesa dell'abitato; quella interna, la più antica, è dotata di un ingresso sopraelevato e racchiude al suo interno la Torre campanaria, gli alloggiamenti delle guarnigioni trasformate successivamente in carceri, e la Torre della penna, l'antica torre di guardia ricostruita nella seconda metà del XV secolo. L’ultimo restauro, effettuato intorno al 1930, ne ha consentito l'apertura ai visitatori.

II Torre o Rocca Cesta
Via / Salita alla Cesta, centro storico Tel. 0549 991295

La seconda Torre è Rocca Cesta, del XIII secolo, e ospita il Museo delle Armi Antiche. Rocca Cesta risale al XIII secolo. Si trova sul più alto picco del monte Titano.

III Torre o Rocca Montale
Via / Salita al Montale, centro storico

Terza torre o Montale, risalente al XIII secolo, a pianta pentagonale. Intorno al Montale si vedono grossi massi di roccia molto antichi; sovrapposti in modo primitivo a guisa di muri. Ebbe molta importanza durante le lotte contro i Malatesta. Pur essendo visitabile solo esternamente permette la visione di un suggestivo panorama.

Basilica del Santo
Piazzale Domus Plebis - centro storico San Marino

Edificata a partire dal 1826 su disegni dell'architetto Antonio Serra al posto dell'antica pieve che fu demolita. L'attuale basilica consacrata nel 1855, è in stile neoclassico. Il massiccio campanile già romanico fu ricostruito nel 600. A sinistra dell'altare maggiore si può apprezzare il trono dei Capitani Reggenti; al di sotto dell'altare una piccola urna contiene le ossa di San Marino.